CHESTE

Nato a Londra nel 1874, G. K. Chesterton lasciò l’università senza laurearsi. Nel 1900 gli fu chiesto di scrivere alcuni pezzi per una rivista d’arte. Fu l’inizio di una carriera letteraria fra le più prolifiche dell’era moderna: scrisse un centinaio di libri (oltre a contribuirne ad almeno 200), centinaia di poesie, cinque pièce teatrali, cinque romanzi e oltre 200 racconti, fra i quali quelli con Padre Brown, il popolarissimo prete detective. Fu giornalista formidabile, scrivendo articoli di fortissimo impatto, e si trovò a suo agio nell’affrontare la critica letteraria e sociale, la storia, la politica, l’economia, la filosofia, la teologia. Il suo stile è inconfondibile caratterizzato da umiltà, coerenza, paradosso, arguzia e stupore. Chesterton, scrive T. S. Eliot, “merita la nostra imperitura lealtà”. Morì nel 1936.

 

 

Schermata-2016-04-08-alle-11.00.42-683x1024Il poeta e i pazzi

18,00

9788896551288
Il poeta e i pazzi. Episodi della vita di Gabriel Gale
Gilbert Keith Chesterton
14 x 21 cm – 308 pp.

 

L’età vittoriana nella letteratura

16,00

9788896551059
L’età vittoriana nella letteratura
Gilbert Keith Chesterton
14 x 21 cm – 224 pp.