galluppi

Classe 1946; è autore di svariati libri. Oltre alla giovanile La moglie del comandante (1965), scritto a 19 anni durante il servizio militare, conl’utilizzo della telescrivente, ha pubblicato Ticchiot (2013), una “raccolta di ricordi ed eventi paesani”; Presenti (2014), un omaggio ai dieci ragazzi caduti nella Grande Guerra di Roio del Sangro, paese dove vive in Abruzzo. Si è occupato anche di marketing, svolgendo attività di formazione, docenza universitaria e counselling in Albania, annotando la sua pionieristica esperienza in Fare affari in Albania (1999).

Contribuisce attivamente a Fratello Ultimo, una fondazione laica che dà ristoro, conforto e aiuto a chi ne ha bisogno, specialmente diseredati, prostitute, rifiutati, diversi, con l’obiettivo di aiutarli, con il lavoro, e riprendere il cammino della vita e la dignità perduta.
A Roio del Sangro, paese di 66 abitanti situato su uno sperone di rocce a 870 metri di altezza, si dedica alla raccolta di tartufi, funghi, more e origano selvatico e sogna di allestire un arnia.
Sta scrivendo una riflessione sullo stato presente degli italiani che intitolerà Ecco perché sono incazzato. Partirà, nel 2016, per il Camino del Santiago de Compostela: 800 km a piedi: avventura senile, da compiere con gioia insieme alla moglie Mirella, compagna di vita.

 

SC08_Galluppi_base732px

HISS SEMMH NJÙ

13,00

9788896551226
Hiss semmh nju’
Mimmo Galluppi
15,3 x 21 cm – 244 pp.